'Responsabili insieme'

Home / Associazione / Statuto

 

 

Incompatibilità interne

 

Art. 24

 

a) dipendenti delle strutture delle ACLI e dei Servizi sociali nonché delle realtà associative e di ogni altra iniziativa da esse promosse ai vari livelli di cui all’Art. 3 non possono essere più del 25% dei Consiglieri nazionali  eletti dal Congresso; i dipendenti eventualmente eletti in soprannumero devono optare, entro 15 giorni dalla elezione degli organi direttivi, dandone comunicazione scritta alla Presidenza nazionale delle ACLI della Svizzera.

IConsigli Cantonali od Intercantonali, al proprio livello, possono regolamentare la materia in base alle rispettive esigenze, anche diminuendo la percentuale sopraindicata, che resta comunque il limite massimo;

b) i Coordinatori e i Direttori dei Servizi sociali e di ogni altra iniziativa promossa dalle ACLI, non possono far parte con voto deliberativo degli organi esecutivi del Movimento al livello in cui essi esercitano tali incarichi;

c) coloro che hanno un rapporto di lavoro o di consulenza professionale con i Servizi sociali delle ACLI, ovvero che sono ivi distaccati dalla Presidenza delle ACLI, non possono essere nominati o designati a far parte degli organi direttivi o di amministrazione con i quali vige tale rapporto;

d) la responsabilità di Presidente Nazionale e Cantonale o Intercantonale non può essere ricoperta per più di due mandati completi e consecutivi;

e) le cariche di Presidente Nazionale, Cantonale o Intercantonale e di Circolo sono incompatibili tra di loro. Non sono ammesse deroghe.

Presidenza
Herostrasse 7
8048 Zurigo
presidenza@acli.ch


Tutti i diritti riservati a: ACLI Svizzera

www.acli.ch
Segreteria
Via Rinaldo Simen 10
6900 Lugano
segreteria@acli.ch