'Responsabili insieme'

imgmensa1

CENTRO BETHLEHEM
MENSA SOCIALE DELLE ACLI
A PORZA (ZONA RESEGA)

Dove ci troviamo?
Il Centro Bethlehem – Mensa sociale delle ACLI si trova nei nuovi spazi della Casetta gialla a Porza (dietro la pista di ghiaccio). È una struttura di prima accoglienza, detta di “bassa soglia”, aperta a tutte le persone che desiderano usufruirne.

Per chi è la Mensa?
La nostra Mensa è aperta a chiunque desideri consumare un pasto caldo con altre persone, indipendentemente dalla propria condizione sociale, dall’origine nazionale, culturale o religiosa o dal suo statuto legale. Sono particolarmente ben venute le persone che si trovino in difficoltà finanziaria o vivano situazioni di solitudine e disagio sociale.
Non è necessario né annunciarsi, né presentare un documento d’identità per accedere alla nostra Mensa. Garantiamo infatti la massima discrezione ai nostri ospiti e ci adoperiamo per mantenere un ambiente interno di serenità e di rispetto vicendevole. A tale scopo, chiediamo ai nostri ospiti di rispettare il Regolamento del Centro Bethlehem e di attenersi alle disposizioni date dai nostri Operatori sociali. Comportamenti scorretti, atti di violenza e consumo di alcool o sostanze illegali da parte degli ospiti implicano sanzioni (dall’ammonimento all’allontanamento).

Quando siamo aperti?
I nostri orari d’apertura sono, dalla domenica al sabato (giorni festivi infrasettimanali compresi) tra le 10.00 e le 16.00.

Cosa offriamo?
Oltre al pasto caldo (servito dalle 12.15 alle 13.00), offriamo la possibilità di fare la doccia o il bucato, di ricevere vestiti usati puliti, di accedere a internet e di ottenere informazioni di base sulla rete sociale del Cantone. Su domanda, i nostri Operatori sociali possono fornire indicazioni specifiche su problematiche legate all’alloggio, al lavoro, alle prestazioni sanitarie, alla consulenza legale, ecc.
Per questi servizi chiediamo ai nostri ospiti un modesto contributo finanziario o la disponibilità a svolgere una mansione interna.

Perché una Mensa sociale a Lugano?
Potrà sembrare strano che, nella Città di Lugano o nel nostro Cantone, ci siano persone alla ricerca di un piatto caldo, di un posto dove sostare, di un tetto, della possibilità di fare una doccia o il bucato. Se mancano statistiche precise su tale fenomeno, nondimeno esso costituisce una realtà sempre più diffusa, spesso nascosta per senso di pudore, anche alle nostre latitudini. È per cercare di rispondere ad un bisogno reale e di contribuire a dare una risposta – modesta, essenziale e diretta – a persone bisognose presenti nel tessuto cittadino che nel gennaio del 2010, il Circolo delle ACLI di Lugano ha deciso di dare avvio al Centro Bethlehem a Viganello, ora a Porza (Resega).

Da chi è gestito il Centro Bethlehem?
Nella fase d'avvio, è stato posto sotto la responsabilità del Circolo ACLI di Lugano. Dal 1° gennaio 2013, tale responsabilità è stata trasferita alla nuova Associazione ACLI Servizi Ticino (ente umanitario senza scopo di lucro iscritta nel Registro di commercio cantonale con sede a Lugano).  Lo scopo principale è di offrire un servizio di sostegno alle fasce più deboli della popolazione locale.

Per dare una connotazione professionale a questo servizio, nella nostra Mensa sono impiegati attualmente sei Operatori sociali diplomati, come pure un Cuoco professionista e, a turni, persone disoccupate nei lavori di cucina e di pulizia della struttura. Per servizi specifici (vestiti usati, distribuzione dei pasti, raccolta di generi alimentari, ecc.) sono pure attivi diversi volontari. Gli impegni di tutti i Collaboratori sono coordinati da fra Martino Dotta.

Perché una nuova sede per il Centro Bethlehem?
L’aumento graduale del numero di ospiti, grazie al passaparola tra di loro e alla segnalazione della Mensa da parte di Servizi e singole persone, nonché l’impossibilità di usufruire dei locali messi a disposizione dalla Missione Popolare Evangelica di Viganello il sabato e domenica o nei giorni festivi generali, ci hanno spinto a cercare luoghi più appropriati nel comprensorio cittadino. In collaborazione con diversi enti e persone, abbiamo portando in avanti il discorso di un ampliamento dei servizi sinora offerti. Li abbiamo individuati nella nuova “Casetta Gialla” della Sezione giovanile dell’Hockey Club Lugano alla Resega di Porza.

Verso una rete di Centri Bethlehem
Per fare fronte alle sempre numerose richieste di sostegno che si presentano in diversi distretti del Cantone, è intenzione di ACLI Servizi Ticino approfondire contatti e valutazioni in vista dell’apertura di altri Centri Bethlehem a Bellinzona, a Locarno e Chiasso.

Com’è finanziata la Mensa?
Ai nostri ospiti chiediamo un contributo finanziario simbolico per i diversi servizi offerti (pasto caldo, doccia, bucato o connessione internet), ma il grosso del sostegno economico è garantito da donatori privati (fondazioni, associazioni, club di servizio, parrocchie, gruppi spontanei, ditte, nuclei familiari o singole persone). Numerose sono pure le donazioni in generi alimentari o prodotti di prima necessità (igiene personale, pulizia, ecc.) da parte di dettaglianti, grossisti, parrocchie, ristoranti, famiglie o individui. Vestiti usati, biancheria intima, sacchi a pelo o coperte (soprattutto nella stagione fredda) sono pure sempre apprezzati!
Per poter accogliere chiunque si trovi in difficoltà senza vincoli istituzionali, il Centro Bethlehem non usufruisce di sussidi pubblici. Nondimeno, curiamo rapporti d’intensa collaborazione con diversi Servizi sociali cittadini (in particolare il Servizio di prossimità), cantonali o legati ad enti privati presenti a Lugano, nel Cantone o nella fascia di confine.

L’Associazione ACLI Servizi Ticino, responsabile legale della Mensa a Lugano, è stata riconosciuta dalla Divisione delle contribuzioni come esente dalle imposte cantonali e federali su lasciti e donazioni. Di conseguenza, dal 2015 qualsiasi contributo versato a suo favore può essere inserito come beneficenza nella propria dichiarazione fiscale. Sarà inviata una conferma di accredito a tutti i donatori. Si ricorda a quanti hanno accesso alle girate elettroniche (e-banking) che ciò consente di risparmiare sulle spese bancarie rispetto al versamento allo sportello postale.


Donazioni possono essere effettuate sul conto postale 65-261388-8 (IBAN: CH50 0900 0000 6526 1388 8, intestato a: Circolo ACLI di Lugano, Progetti, 6900 Lugano) o sul conto bancario presso Banca Popolare di Sondrio (Suisse) SA, 6901 Lugano (CCP 69-10314-2, IBAN: CH79 0825 2022 1299 C001 C, intestato a: Associazione ACLI Servizi Ticino, Mensa Bethlehem – Lugano, v. Simen 9, 6900 Lugano). Grazie di cuore!

 

Recapito attuale
Centro Bethlehem – Mensa sociale delle ACLI
c/o Casetta Gialla – via Chiosso 1 – 6948 Porza (Resega)
Tel. 091 605 30 40 – Cell. 076 213 47 16 – E-mail:
Internet: www.acli.ch


Per maggiori informazioni
Rivolgersi per favore a:

fra Martino Dotta, Coordinatore di progetto

Natel 079 303 61 09; E-mail: .

Presidenza
Herostrasse 7
8048 Zurigo
presidenza@acli.ch


Tutti i diritti riservati a: ACLI Svizzera

www.acli.ch
Segreteria
Contrada Nuova 1
6982 Agno
segreteria@acli.ch