'Responsabili insieme'

Home / News / Migranti e rifugiati: le ACLI Ticino lanciano un appello alle autorità

convegno-lugano

Le ACLI Ticino e il Circolo ACLI di Lugano hanno organizzato il 24 e il 25 ottobre 2015 a Lugano un Convegno sulla tragedia dei migranti alle nostre porte. Durante il fine settimana, circa 200 persone hanno ascoltato testimonianze di rifugiati e le iniziative realizzate dal Cantone e dalle associazioni private attive nel territorio ticinese, come Croce Rossa, la Diocesi di Lugano, SOS Ticino, Amnesty International e Terre des Hommes.

Al termine dei lavori, che hanno visto la partecipazione di padre Mussie Zerai (già candidato al Premio Nobel per la Pace), Flavio Di Giacomo (portavoce dello OIM Italia) e Paolo Bernasconi (membro onorario del CICR), é stato approvato un appello alla Confederazione affinché si promuovano corridoi umanitari per e attraverso la Svizzera, per liberare i migranti dalle vessazioni delle bande criminali dei passatori. Al Cantone si chiede di facilitare il ricongiungimento fra membri della stessa famiglia e l'accoglienza dei minorenni non accompagnati.

Infine, ad ogni Comune, si chiede di promuovere la collaborazione con le iniziative della cittadinanza, di associazioni e privati, per realizzare l'azione della Diocesi in favore dell'accoglienza di famiglie presso ogni Parrocchia ticinese.

Presidenza
Herostrasse 7
8048 Zurigo
presidenza@acli.ch


Tutti i diritti riservati a: ACLI Svizzera

www.acli.ch
Segreteria
Contrada Nuova 1
6982 Agno
segreteria@acli.ch